RFP - PROTEC - Tecnologie Professionali per la Medicina ed il Benessere

PROTEC
Vai ai contenuti
MEDICAL > TECAR
    
O O  RFP COMPACT
DISPOSITIVO ELETTROMEDICALE PER DIATERMIA CAPACITIVA E RESISTIVA

Desidera maggiori informazioni
su questo articolo ?

Compili il seguente modulo
Le risponderemo in 24/48 ore.







accetto
Tip
Campi di applicazione
  
RIABILITAZIONI FISIOTERAPICHE
PATOLOGIE DELLA MUSCOLATURA
PATOLOGIE ARTROSICHE
PATOLOGIE DERMATOLOGICHE
TRAUMATOLOGIA
MEDICINA DELLO SPORT
MEDICINA ESTETICA
DOLORE MUSCOLO SCHELETRICO ACUTO E CRONICO
PATOLOGIE INFIAMMATORIE, ARTICOLARI E TENDINEE
PATOLOGIE PERIARTICOLARI
 
 
 
RFP COMPACT regolarmente certificata come dispositivo medicale (CE 1370) è stata progettata per l'utilizzo nel settore fisioterapico per tutti i trattamenti che si riconoscono nelle tecnologie tipo TECAR-TERAPIA (terapia capacitiva resistiva) e per il settore della medicina estetica professionale relativamente a tutti i trattamenti per viso e corpo in cui sia richiesta l'emissione di radiofrequenze con modalità e frequenze particolari frutto della ricerca e sviluppo di Italian Engineering negli ultimi anni.

RFP COMPACT è dotata di caratteristiche tecniche uniche e di una vera innovazione: il nuovo materiale ceramico brevettato con il nome TC13 che consente un trasferimento di corrente in modalità capacitiva, superiore a qualsiasi altro materiale oggi in commercio.

            
Perchè la Radiofrequenza Capacitiva
            
La Radiofrequenza capacitiva essendo indicata sui tessuti molli, vascolarizzati e ricchi di acqua, trova buona applicazione sia in medicina estetica che in campo fisioterapico. I trasduttori sono isolati: la corrente non è trasmessa direttamente sulla cute del paziente (come per la modalità resistiva).

Vantaggi dei trasduttori capacitivi in ceramica ad alta efficienza TC13
Grazie alla ceramica ad alta efficienza TC13 è stato possibile realizzare trasduttori di dimensioni ridottissime: a partire da 5mm di diametro, impossibili da raggiungere con altri materiali (ad oggi conosciuti) a parità di efficienza. La ceramica TC13 utilizzata per i trasduttori consente l'impiego di potenze ottimali ottenute con tensioni più basse anche di 10 volte rispetto ai trasduttori capacitivi tradizionali, i quali, a parità di efficienza, dovrebbero essere di dimensioni enormemente più grandi oppure dovrebbero lavorare a tensioni 10 volte più alte.
La sensibile riduzione della tensione sul manipolo garantisce maggiore sicurezza per il paziente. La ceramica TC13 permette una rapida percezione del calore endogeno inducendo un feed back immediato da parte del paziente. La percezione del calore recepito in tempo reale preserva i tessuti da eventuali danni causati da una percezione ritardata tipica dei trasduttori tradizionali, che in alcuni casi sono realizzati con resistenze di riscaldamento con il solo fine di fare percepire calore esterno (effetto ferro da stiro). Le testine di piccole dimensioni sia monopolari che bipolari sono particolarmente indicate per il viso, muscoli facciali, collo, dita, articolazioni della mano

Vantaggi del Manipolo Corpo Capacitivo

Realizzato con la stessa tecnologia dei trasduttori viso ad alta efficienza, permette di trattare zone più estese del corpo essendo dotato di 4 trasduttori per una superficie complessiva di circa 32 cm2, sfruttando all'occorrenza tutta la potenza massima della macchina.
In un solo manipolo è racchiusa la possibilità di utilizzare, a scelta, sia la modalità MONOPOLARE (collegando l'apposita piastra) che BIPOLARE (non richiede l'utilizzo della piastra). Pertanto l'operatore in base alla zona da trattare ed all'obiettivo da raggiungere potrà decidere, durante lo svolgimento del trattamento e senza interromperlo, quale modalità utilizzare.
Il manipolo corpo capacitivo, sfruttando Il software della RFP COMPACT che consente l'emissione di Radiofrequenza in modalità fissa, frazionata e sequenziale è particolarmente indicato per tutte le patologie di tipo infiammatorio, contratture muscolari, adiposità localizzate, PEFS, atonia muscolare e cutanea.
 
Perchè la Radiofrequenza Resistiva e Frazionata

...Resistiva
Perchè la radiofrequenza resistiva tra i 470 e i 550 khz negli ultimi anni ha dato i migliori risultati, ampiamente riconosciuti in ambito scientifico nel campo fisioterapico per il trattamento di tessuti più profondi e resistenti come ossa, cartilagini e tendini.
La tecnologia messa a punto su RFP COMPACT offre la possibilità di raggiungere profondità maggiori potendo lavorare fino 300 khz.
Con la modalità di emissione a frequenza sequenziale è possibile lavorare contemporaneamente a tre frequenze: 500 khz, 400 khz, 300 khz raggiungendo nel medesimo trattamento tessuti diversi.

... Frazionata
Perchè la modalità Frazionata, grazie al duty cycle di modulazione utilizzato, offre la possibilità di erogare sempre la potenza massima, pur mantenendo un livello di sopportabilità accettabile da parte del paziente, cosa che non sarebbe possibile eseguire in modalità Continua se non a potenza più ridotta.
Questa modalità rende ancora più efficace il trattamento effettuato con i manipoli Bipolari.
Via A. Vallone, 19 - 73013 - Galatina (LE) - ITALY
PROTEC Srl
PI: IT 03963420751
Torna ai contenuti