WINBACK PHYSIO - PROTEC - Tecnologie Professionali per la Medicina ed il Benessere

PROTEC
Vai ai contenuti
MEDICAL > TECAR

UN BIO-ACCELERATORE FISIOLOGICO
L’energia  WINBACK utilizza una corrente ad alta frequenza, tra i 300 KHz e 1 MHz.  Accelera la “rigenerazione naturale” del tessuto biologico. Il basso  livello di energia significa che si tratta di un mezzo del tutto non  invasivo e naturale al 100% per il corpo umano.

97%
DI EFFICACIA(1)

GUARIGIONE

L’energia  WINBACK produce un flusso di ioni con oscillazioni elettriche  rapidissime a livello cellulare. Queste oscillazioni rendono permeabile  la membrana plasmatica, che, a sua volta, favorisce gli scambi intra ed  extracellulari e una più rapida guarigione del tessuto.
81%
DI EFFICACIA(2)

DIMINUZIONE DEL DOLORE

L’energia  WINBACK inibisce la trasmissione degli impulsi legati al dolore per  almeno 48 ore. Ciò è dovuto alle oscillazioni energetiche che  interrompono i scambi di segnali dolorosi (iperpolarizzazione,  depolarizzazione). Gli impulsi nervosi vengono interrotti ed il paziente  prova un immediato sollievo.
6X
PIU' RAPIDO(3)

DRENAGGIO

Aumentando l’intensità dell’energia WINBACK, la resistenza naturale dei tessuti biologici convertirà l’energia in calore (diatermia) che utilizzerà il sistema circolatorio (vascolare e linfatico) per termoregolare la parte del corpo soggetta al trattamento. L’aumento localizzato di calore provoca la vascolarizzazione di aree poco irrigate (fibrosi, contratture) ripristinando la mobilità.
LA GAMMA DELLE FREQUENZE WINBACK
Analizzando diversi tipi di tessuto  biologico per il proprio studio “Le proprietà dielettriche dei tessuti  biologici” (4), il team di ricerca di C. Gabriel evidenzia la  permeabilità delle membrane cellulari nella gamma di frequenza 500 KHz –  20 MHz. In effetti, al passaggio dell’energia Winback che facilita gli  scambi intra ed extra cellulari, la polarizzazione della membrana non  può più verificarsi.
Gli aspetti  teorici e le conclusioni principali su questo argomento sono state  commentate in diversi studi scientifici: Arsonval 1890, Rudolf Hober  1910, Schwan e Schwan 1957, Foster 1980, Stuchly e Stuchly 1980, Pethig  1984, Pethig e Kell 1987 e Foster e Schwan 1989 – C. Gabriel 1996. Fu  proprio questa comunità di ricercatori ad interessarsi alle proprietà  cellulari dei tessuti biologici e ai loro fenomeni dielettrici quando  sottoposti ad energie ad alte frequenze. La maggior parte di questi  studi concordano sul fatto che la reazione cellulare dipende dalla  frequenza e dal tipo di tessuto biologico.
LA FREQUENZA INCIDE SULLA PROFONDITÀ DELL’AZIONE DELL’ENERGIA WINBACK.

1 MHz SUPERFICIALE

Più  elevata è la frequenza, più è concentrica e, quindi, superficiale. A  questa frequenza, Winback si rivela più adatta al metodo di applicazione  MIX o WINBACK 4.0 (la distanza tra i due elettrodi è di circa 1 cm)  rispetto al metodo RET. La medicina estetica fa uso della frequenza di 1  MHz perché il meccanismo d’azione è superficiale (tra i 15 e i 20 mm).

500 KHz MEDIA PROFONDITÀ

Offre un’azione energetica concentrica. L’energia Winback è più grande, il che consente di raggiungere aree più profonde e circoscritte utilizzando la modalità CET (da 0,5 a 3 cm circa) oppure tessuti profondi refrattari alla modalità RET.

300 KHz PROFONDA

Offre un meccanismo d’azione diffuso e, quindi, più profondo. Per Winback, questa frequenza è utile per azioni diatermiche antinfiammatorie sui tessuti profondi in modalità CET. L’energia è meno concentrata sui primi strati dell’epidermide il che le permette di raggiungere le aree meno vascolarizzate (ad una profondità di 3 – 7 cm) come fibrosi o crampi, così come i tessuti semi-solidi.
Via A. Vallone, 19 - 73013 - Galatina (LE) - ITALY
PROTEC Srl
PI: IT 03963420751
Torna ai contenuti